tedesco

ant. todesco, agg. [pl. m. -schi] della germania | (fig. fam.) sistematico, disciplinato, infaticabile s.m.

1.  [f. -a] nativo, abitante della germania | (fig. fam.) persona metodica e infaticabile. dim. tedeschino accr. tedescone pegg. tedescaccio

2.  lingua germanica parlata in germania, austria, liechtenstein e parte della svizzera e dell'alto adige.

tedescofilo

agg. e s.m. [f. -a] che, chi ammira i tedeschi e i loro usi e costumi. 

leggi

tedescofobo

agg. e s.m. [f. -a] che, chi prova avversione per i tedeschi e per ciò che è tedesco. 

leggi

tedescofono

agg. e s.m. [f. -a] (ling.) che, chi parla tedesco. 

leggi

crucco

s.m. [f. -a ; pl. m. -chi] (pop. spreg.) tedesco | (estens.) stupido | usato anche come agg.  

leggi

alemanno

o alamanno, agg. e s.m. [f. -a] (1) appartenente a un'antica popolazione germanica stanziata, in origine, nella media regione dell'elba (2) (lett.) tedesco, germanico | (dialetto) alemanno , dialetto tedesco parlato in alcune regioni della germania meridionale e della svizzera. 

leggi

erlebnis

s.f. o m. [pl. erlebnisse] esperienza vissuta; nel pensiero tedesco del novecento (dilthey, husserl), ogni espressione di un atteggiamento profondo della coscienza. 

leggi

brechtiano

agg. che si riferisce allo scrittore e drammaturgo tedesco b. brecht (1898-1956) o alla sua opera: la teoria brechtiana del teatro.  

leggi

berta

s.f. solo nella loc. grossa , grande berta (o berta), (mil.) potentissimo cannone tedesco usato durante la prima guerra mondiale. 

leggi

froebeliano

o fro°beliano, agg. del pedagogista tedesco f. fro°bel (1782-1852); che si riferisce al suo metodo educativo, basato sul gioco come espressione della libera attività creatrice del bambino. 

leggi

tedescante

agg. e s.m. e f. (antiq. spreg.) filotedesco, tedescofilo. 

leggi

tedescheggiare

v. intr. [io tedeschéggio ecc. ; aus. avere] essere fautore dei tedeschi; imitare tutto ciò che è tedesco. 

leggi

tedescheria

s.f. (spreg.) (1) i tedeschi nel loro complesso (2) cosa, comportamento tipico dei tedeschi. 

leggi

tedeschismo

s.m. (ling.) vocabolo o espressione di origine tedesca passata in un'altra lingua. 

leggi

tedeschizzare

v. tr. (non com.) rendere tedesco; uniformare agli usi, ai costumi tedeschi. 

leggi

tedescume

s.m. (spreg.) insieme di persone, di cose o di idee tedesche. 

leggi

Sitemap