telegrafia

s.f. sistema di trasmissione a distanza di messaggi in codice mediante il telegrafo: telegrafia elettrica , acustica , ottica , realizzate mediante sequenze di segnali elettrici, acustici, ottici; telegrafia senza fili , radiotelegrafia.

telegrafare

v. intr. [io telègrafo ecc. ; aus. avere] comunicare, trasmettere per mezzo del telegrafo: telegrafa appena arrivi | v. tr. comunicare telegraficamente: telegrafare una notizia.  

leggi

telegrafico

agg. [pl. m. -ci] (1) di, relativo al telegrafo, alla telegrafia: impianto telegrafico  (2) trasmesso mediante il telegrafo (3) (estens.) conciso, stringato; breve: stile , messaggio telegrafico § telegraficamente avv.  (4) per mezzo del telegrafo: comunicare telegraficamente  (5) (fig.) in modo conciso, essenziale: parlare telegraficamente.  

leggi

telegrafista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (1) chi è addetto al servizio del telegrafo, spec. alla trasmissione e ricezione di comunicazioni telegrafiche (2) operaio che provvede all'installazione e alla manutenzione degli impianti telegrafici. 

leggi

telegrafo

s.m.  (1) apparecchio con cui si trasmettono a distanza messaggi facendo uso di un sistema convenzionale di segni (codice telegrafico o codice morse) (2) edificio, ufficio dove sono in funzione apparecchi telegrafici (3) telegrafo di macchina , (mar.) sistema costituito da quadranti a indici e da sonerie, impiegato a bordo per trasmettere dalla plancia gli ordini al personale di macchina di una nave. 

leggi

telegrafonico

agg. [pl. m. -ci] (non com.) che riguarda il telefono e il telegrafo: servizi telegrafonici.  

leggi

Sitemap