tempesta

s.f.

1.  (meteor.) perturbazione atmosferica caratterizzata da forti venti e precipitazioni; in partic., quella che comporta un'agitazione violenta della superficie del mare o di un lago; burrasca, fortunale, uragano: oggi il tempo minaccia tempesta ; tempesta di mare ; mare in tempesta ; la barca è stata travolta dalla tempesta ; tempesta di vento , senza precipitazioni; tempesta di sabbia , caratteristica delle zone desertiche; esserci aria di tempesta , (fig.) si dice quando si prevedono liti o rimproveri | tempesta magnetica , (fis.) variazione improvvisa e di breve durata dei valori del campo magnetico terrestre | prov. : chi semina vento raccoglie tempesta , chi agisce male ne sconta le conseguenze

2.  (fig.) agitazione, turbamento morale, spirituale: avere il cuore in tempesta ; sento gli avversi numi e le secrete / cure che al viver tuo furon tempesta (foscolo sonetti) | una tempesta in un bicchier d'acqua , grande confusione per cose di poco conto

3.  (region.) grandine

4.  uccello delle tempeste , piccolo uccello marino con lunghe zampe dai piedi palmati e fitto piumaggio grigio scuro (ord. procellariformi)

5.  (ant.) impeto, furia: con quel furore e con quella tempesta / ch'escono i cani a dosso al poverello (dante inf. xxi, 67-68) | fitta serie, gragnola di colpi o di rumori: una tempesta di urla , di calci.

tempestare

v. tr. [io tempésto ecc.] (1) colpire con forza, ripetutamente (anche fig.); subissare: tempestare il tavolo di colpi ; tempestare qualcuno di domande  (2) (fig.) decorare fittamente: tempestare un anello di rubini | v. intr. [aus. avere] (non com.) infuriare, agitarsi (anche fig.): i venti tempestano ; la folla tempestava rumoreggiando | v. intr. impers. [aus. essere o avere] far tempesta: piove e tempesta.  

leggi

tempestato

part. pass. di tempestare agg. nei sign. del verbo | (fig.) si dice di tessuto o di oggetto prezioso decorato con molte gemme: una corona tempestata di diamanti.  

leggi

fortunale

s.m. burrasca con vento violento; tempesta di mare agg. (ant.) (1) della fortuna, dovuto alla fortuna (2) burrascoso, tempestoso. 

leggi

blizzard

s.m. invar. nell'america settentrionale, tempesta di vento glaciale accompagnata da nevischio | tormenta di neve, con vento forte e gelido. 

leggi

gragnola

lett. gragnuola, s.f.  (1) (non com. , region.) grandine fitta e minuta | prov. : suocera e nuora, tempesta e gragnola  (2) (fig.) scarica, sequela: una gragnola di pugni , di improperi.  

leggi

garbuglio

s.m.  (1) viluppo confuso; groviglio, intrico (anche fig.): un garbuglio di fili , di idee , di sentimenti ' garbuglio di venti , tempesta di venti contrari (2) (fig.) faccenda intricata, disordine, confusione: fare , creare garbugli.  

leggi

tempest

s.m. invar. (mar.) imbarcazione a vela da regata a scafo tondo, con chiglia fissa e lunghezza di 6,70 m, veloce e stabile anche in condizioni di tempo avverse. 

leggi

tempestina

s.f. tipo di pastina da brodo. 

leggi

tempestio

s.m. (fam.) un tempestare continuo, fitto (spec. fig.): un tempestio di domande , di colpi.  

leggi

tempestività

s.f. qualità di chi o di ciò che è tempestivo: la tempestività di un intervento , di un aiuto ; la sua tempestività è sorprendente.  

leggi

tempestivo

agg. che avviene, è fatto, agisce al momento opportuno, nel termine stabilito: una persona sempre tempestiva § tempestivamente avv. in maniera tempestiva, al momento giusto; presto, per tempo, in tempo utile: avvertire tempestivamente l'interessato.  

leggi

tempestoso

agg.  (1) che è in tempesta; che è agitato da una tempesta: cielo tempestoso ; una notte tempestosa  (2) (fig.) violento, impetuoso: una discussione tempestosa | contrastato, agitato: un amore tempestoso ; una vita tempestosa § tempestosamente avv. in maniera tempestosa (spec. fig.). 

leggi

Sitemap