temporeggiare

v. intr. [io temporéggio ecc. ; aus. avere]

1.  prendere tempo, indugiare; ritardare a fare qualcosa, aspettando il tempo opportuno: temporeggiava in attesa di un'occasione più favorevole

2.  (ant.) destreggiarsi, agire secondo le circostanze: alcuni sono savi tenuti, perciò che... secondo i mutamenti de' tempi sanno temporeggiare (boccaccio corbaccio) | v. tr. (ant.) evitare di affrontare direttamente | temporeggiarsi v. rifl. (ant.) indugiarsi, destreggiarsi.

temporeggiamento

s.m. il temporeggiare. 

leggi

temporeggiatore

s.m. [f. -trice] chi temporeggia | per antonomasia, il generale romano quinto fabio massimo (morto nel 203 a. c.), che nel corso della seconda guerra punica attuò contro annibale una tattica di logoramento. 

leggi

Sitemap