tempra

s.f.

1.  (tecn.) trattamento termico di alcuni materiali (p. e. metalli, leghe metalliche, vetro) che consiste nel sottoporli a forte riscaldamento seguito da brusco raffreddamento, allo scopo di conferire loro proprietà particolari (p. e. maggiore durezza all'acciaio, minore durezza al duralluminio, maggiore resistenza al vetro); tempera | la qualità che il materiale acquista in tale modo: dare la tempra all'acciaio ; una spada di buona tempra

2.  (fig.) complesso delle qualità di una persona; indole: un uomo di una tempra straordinaria ; una buona tempra di lavoratore | costituzione fisica e psichica molto salda: se ne trovano poche di donne di simile tempra

3.  qualità particolare del suono di uno strumento o della voce umana; timbro, intonazione

4.  (poet.) armonia, coordinazione delle parti rispetto al tutto: e come cerchi in tempra d'oriuoli / si giran sì, che 'l primo a chi pon mente / quieto pare, e l'ultimo che voli (dante par. xxiv, 13-15)

5.  spec. pl. qualità, maniera, modo di essere: sì ch'io mi credo omai che monti e piagge / e fiumi e selve sappian di che tempre / sia la mia vita (petrarca canz. xxxv, 9-11)

6.  il taglio che si dava alla penna d'oca per renderla atta a scrivere; anche, il taglio, l'affilatura di una lama: un coltello che ha perduto la tempra

7.  (ant. , lett.) temperatura, clima: oh fortunate / genti, che in dolci tempre / quest'aura respirate (parini).

temprabile

agg. (tecn.) che ha attitudine a essere temprato. 

leggi

temprabilità

s.f. (tecn.) l'essere temprabile. 

leggi

temprare

v. tr. [io tèmpro ecc.] (1) (tecn.) sottoporre a tempra: temprare l'acciaio , il vetro  (2) (fig.) fortificare, irrobustire nello spirito o nel corpo: le sventure temprano gli animi ; i continui esercizi fisici hanno temprato i suoi muscoli  (3) (ant.) temperare | temprarsi v. rifl. o intr. pron. diventare più forte, sia fisicamente sia moralmente: quel ragazzo si è temprato nelle avversità.  

leggi

temprato

part. pass. di temprare agg. (tecn.) che ha ricevuto la tempra: acciaio temprato , temperato | (fig.) che è divenuto più forte: un carattere ben temprato.  

leggi

ritemprare

v. tr. [io ritèmpro ecc.] ridare la tempra | (fig.) rafforzare, rinvigorire: ritemprare le forze | ritemprarsi v. rifl. rinvigorirsi, riprendere forza: ritemprarsi dalle fatiche.  

leggi

Sitemap