tenor

s.m. invar. (mus.) in polifonia, la voce più bassa che teneva la melodia, facendo da filo conduttore sopra il quale si svolgeva il discanto.

tenore

s.m.  (1) modo di comportarsi, atteggiamento | tono, contenuto: il tenore di una lettera , di un discorso | tenore di vita , modo di vivere, con riferimento soprattutto al livello economico, alle spese che normalmente si sostengono (2) percentuale di una sostanza contenuta in una soluzione, in una lega ecc.: bevanda ad alto tenore alcolico  (3) (mus.) il registro più alto della voce maschile | chi canta con tale voce: tenore di grazia , leggero , dalla voce più acuta, agile e...

leggi

tenoreggiare

v. intr. [io tenoréggio ecc. ; aus. avere] (non com.) cantare con voce da tenore o che imita quella del tenore: un baritono che tenoreggia.  

leggi

tenorile

agg. (mus.) di, da tenore: voce tenorile.  

leggi

tenorino

s.m. (mus.) (1) dim. di tenore | tenore giovane, la cui voce ha ancora poco volume (2) tenore leggero. 

leggi

tenoron

s.m. invar. (mus.) piccolo fagotto con bocchino da clarinetto e padiglione metallico svasato. 

leggi

tenorrafia

s.f. (med.) sutura chirurgica dei tendini. 

leggi

tenorsassofonista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (mus.) nel jazz e nella musica leggera, chi suona il sassofono tenore. 

leggi

Sitemap