ter

agg. invar. terzo (si usa nelle enumerazioni per indicare un elemento successivo a un altro contrassegnato con bis): treno ter , quello che, in particolari circostanze, viaggia in aggiunta al treno ordinario e al treno bis.

tera-

primo elemento della terminologia scientifica, dal gr. téras 'cosa portentosa'; anteposto a un'unità di misura ne moltiplica il valore per 10(12) (p. e. terawatt , misura equivalente a un milione di milioni di watt). 

leggi

teramano

agg. di teramo s.m. [f. -a] chi è nato, chi abita a teramo. 

leggi

terapeuta

s.m. e f. [pl. m. -ti] (1) esperto di terapeutica (2) medico che applica una terapia. 

leggi

terapeutica

s.f. branca della medicina che studia e applica i metodi di cura delle malattie. 

leggi

terapeutico

agg. [pl. m. -ci] della terapia, relativo a una terapia: metodo terapeutico ; chimica terapeutica | accanimento terapeutico , eccesso di prestazioni mediche volto a mantenere in vita un paziente in condizioni fisiologiche disastrose, sebbene non esista alcuna possibilità di miglioramento § terapeuticamente avv. secondo la terapeutica; dal punto di vista terapeutico. 

leggi

terapia

s.f.  (1) terapeutica (2) metodo di cura di una malattia; la cura stessa: sottoporsi a una terapia antibiotica | terapia d'urto , aggressione di una malattia effettuata con dosi massicce di farmaci specifici; (fig.) intervento brusco teso a modificare rapidamente una situazione | terapia del dolore , trattamento medico che ha come fine la rimozione del dolore in pazienti nella fase terminale di una malattia, oppure quando il dolore potrebbe aggravare il processo patologico | terapia...

leggi

terapista

s.m. e f. [pl. m. -sti] terapeuta | psicoterapista. 

leggi

terato-

primo elemento di parole composte della terminologia medica, dal gr. téras tératos 'mostro'; significa 'mostro, mostruosità' (teratologia). 

leggi

teratogeno

agg. (biol.) si dice di fattore in grado di alterare il normale sviluppo di un embrione causando malformazioni mostruose nel nascituro. 

leggi

teratologia

s.f. (biol.) studio delle malformazioni e delle mostruosità animali e vegetali. 

leggi

Sitemap