terminus

s.m. invar. voce latina in uso nel linguaggio degli storici, dei giuristi e dei filologi, nelle espressioni terminus ad quem o ante quem ('termine a cui' o 'prima del quale') e terminus a quo o post quem ('termine da cui' o 'dopo il quale'), per indicare il limite di tempo, la data prima della quale o dopo la quale è avvenuto un determinato fatto, decorre un certo effetto giuridico, si può compiere una certa attività ecc.

Sitemap