termodinamica

s.f. parte della fisica che studia le trasformazioni di calore in lavoro e viceversa.

termodinamico

agg. [pl. m. -ci] (fis.) che riguarda la termodinamica; che si riferisce al calore in quanto forma di energia: macchina termodinamica , capace di trasformare l'energia termica in lavoro § termodinamicamente avv. dal punto di vista termodinamico; secondo i principi della termodinamica. 

leggi

consistenza

s.f.  (1) l'essere consistente; solidità, resistenza: la consistenza di un impasto ' (estens.) entità, quantità: la consistenza di un patrimonio  (2) (fig.) validità, fondatezza: i suoi sospetti presero consistenza ; senza consistenza , infondato | consistenza termodinamica , (chim. fis.) metodo di verifica dell'accordo di dati sperimentali con particolari equazioni della termodinamica. 

leggi

fugacità

s.f.  (1) l'essere fugace: la fugacità di un'illusione  (2) (chim. fis.) funzione termodinamica che rappresenta una pressione corretta e misura la deviazione dei gas dal comportamento ideale. 

leggi

diabatico

agg. [pl. m. -ci] (fis.) si dice di trasformazione termodinamica che avviene con scambio di calore fra il sistema e l'ambiente; si contrappone a adiabatico.  

leggi

adiabatico

agg. [pl. m. -ci] (fis.) si dice di una trasformazione termodinamica nel corso della quale un sistema fisico si modifica senza scambiare calore con l'ambiente che lo circonda. 

leggi

Sitemap