ternario

ant. ternaro , agg. che è composto di tre elementi | in metrica: verso ternario , di tre sillabe, con un unico accento sulla seconda; metro ternario , la terzina | in musica: ritmo ternario , quello di una battuta suddivisa in tre unità di tempo; forma ternaria , quella suddivisa in tre sezioni, di cui la terza è una ripetizione, anche variata, della prima s.m.

1.  (non com.) gruppo di tre elementi

2.  (metr.) verso ternario | (ant.) terzina.

fandango

s.m. [pl. -ghi] danza cantata spagnola di ritmo ternario e andamento vivace. 

leggi

jota

s.f. invar. danza e canto popolare dell'aragona, con ritmo ternario e movimento assai vivace. 

leggi

-ato

suffisso deriv. di -ato 1, che in parole della terminologia chimica indica sale derivante da acido ternario (solfato , clorato). 

leggi

barcarola

s.f. (mus.) composizione vocale o strumentale di ritmo ternario e di forma libera; ispirata ad antiche canzoni di gondolieri. 

leggi

passapiede

s.m. [pl. invar. o -di] (mus.) antica danza francese (secc. xvi-xviii) in tempo ternario e di andamento vivace; nelle suites strumentali fu spesso inclusa tra la sarabanda e la giga. 

leggi

ternare

v. tr. [io tèrno ecc.] (rar.) includere in una terna. 

leggi

Sitemap