terso

part. pass. di tergere agg.

1.  nitido, pulito: aria tersa ; vetri trasparenti e tersi (dante par. iii, 10)

2.  (fig.) limpido, forbito: stile terso § tersamente avv.

tergere

v. tr. [io tèrgo , tu tèrgi ecc. ; pass. rem. io tèrsi , tu tergésti ecc. ; part. pass. tèrso] (lett.) pulire asciugando: tergere le lacrime , il sudore | (fig.) purificare: o fiamma, o rose sparse in dolce falda / di viva neve, in ch'io mi specchio e tergo (petrarca canz. cxlvi, 5-6). 

leggi

tersezza

s.f. (lett.) l'essere terso; tersità. 

leggi

tersicoreo

agg. (lett.) relativo alla danza. 

leggi

tersite

s.m. (lett.) uomo vile e insolente. 

leggi

tersità

s.f. (lett.) qualità di ciò che è terso; tersezza: la tersità del cielo.  

leggi

Sitemap