terzarolo

o terzerolo, lett. terzaruolo, terzeruolo, s.m.

1.  (mar.) nelle antiche galee, la terza vela in ordine di grandezza dopo la mezzana e l'artimone | il terzo dei vogatori in uno stesso banco della galea

2.  (mar.) ciascuna delle parti della vela che, per diminuire la superficie esposta al vento, può venire ripiegata nel senso dell'altezza mediante cordicelle cucite sulla vela stessa: far terzarolo , terzarolare

3.  (ant.) arma da fuoco usata fino al sec. xvi, di grosso calibro e con la canna lunga un terzo di quella dell'archibugio.

terzaruolo

e deriv. vedi terzarolo e deriv.  

leggi

terzarolare

lett. terzaruolare, v. tr. [io terzaròlo ecc.] (mar.) diminuire la superficie di una vela esposta al vento ripiegandola sui terzaroli. 

leggi

Sitemap