vasellamento

s.m. (ant.) vasellame: è meravigliosa cosa a vedere... i fiaschi e le coppe e l'altro vasellamento d'oro e d'ariento (boccaccio dec. viii, 9).

vasellaio

s.m. (ant.) fabbricante o venditore di vasi; vasaio. 

leggi

vasellame

s.m. assortimento di piatti, scodelle e altre stoviglie per uso di cucina e di tavola: vasellame di terracotta , di porcellana.  

leggi

vasello

s.m. [pl. -li ; ant. le va sella] (1) (ant. , lett.) piccolo vaso, vasetto: se mai candide rose con vermiglie / in vasel d'oro vider gli occhi miei (petrarca canz. cxxvii, 71-72) | (fig.) persona in quanto accoglie in sé virtù o vizi: frate gomita, / quel di gallura, vasel d'ogne froda (dante inf. xxii, 81-82). dim. vaselletto , vasellino  (2) (lit.) vaschetta d'acqua da porsi sull'altare, nella quale il sacerdote si purifica le dita quando deve toccare le specie...

leggi

Sitemap