vaso

poet. vase, s.m.

1.  nome generico di recipienti di varia forma e materiale che per lo più servono a contenere e a conservare prodotti alimentari o hanno scopo ornamentale: vaso di vetro , di porcellana , di rame , d'argento | vasi vinari , nome generico dei recipienti usati per la preparazione e conservazione del vino (botti, tini, vasche ecc) | vaso sacro , ogni recipiente destinato alla celebrazione della messa o alla conservazione del ss. sacramento ' vaso da fiori , quello di cristallo o altro materiale dove si conservano fiori recisi, oppure quello di terracotta, con foro nella base, in cui si coltivano fiori e piante ' vaso da notte , orinale ' portare vasi a samo , (fig.) portare un prodotto in un luogo in cui esso abbonda (l'isola greca di samo era rinomata nell'antichità per i suoi vasi); quindi fare qualcosa d'inutile. dim. vasello , vasetto , vasettino , vasino accr. vasone

2.  contenitore generalmente cilindrico, per lo più di vetro, per prodotti alimentari o di altro genere; anche, la quantità di sostanza o di prodotto contenuta in tale contenitore: un vaso di marmellata , di sottaceti

3.  (fig. lett.) sede, punto di raccolta: colui che fu de tutti i vizii il vaso, rispose (ariosto o. f. xvii, 124) | nel linguaggio religioso, anima che è ricettacolo di tesori spirituali: vaso d'elezione , appellativo di san paolo

4.  nei servizi igienici, parte dell'impianto che serve a raccogliere e smaltire i rifiuti organici

5.  (biol.) ciascuno dei canali o condotti degli organismi animali e vegetali: vasi sanguigni , linfatici ; vasi cribrosi , legnosi

6.  (mar.) ciascuna delle lunghe travi di legno o di acciaio che vengono poste parallele alla chiglia, sotto la carena di uno scafo in costruzione, per il successivo varo della nave

7.  vaso di capitello , (arch.) il corpo del capitello degli ordini corinzio e composito.

vas

s.f. invar. grosso motoscafo militare armato di torpedini da getto, siluri e due mitragliere, usato nella seconda guerra mondiale per la caccia ai sommergibili. 

leggi

vasaio

s.m. [f. -a] fabbricante, venditore di vasi di terracotta o di ceramica. 

leggi

vasale

agg. (anat.) che concerne i vasi; costituito da vasi: pareti , tonache vasali.  

leggi

vasca

s.f.  (1) recipiente, in genere alquanto grande e in forma di impianto fisso, destinato a contenere acqua o altri liquidi: vasca da bagno , recipiente di acciaio smaltato o di ceramica fissato al pavimento, usato per la pulizia personale; vasca di sedimentazione , in vari impianti industriali, quella in cui il liquido immesso può depositare le sostanze trasportate; vasca navale , nei cantieri, grande vasca usata per provare modelli in scala ridotta di navi in progetto; vasca dei pesci ,...

leggi

vascello

s.m.  (1) la nave più grande e potente della marina velica da guerra, con tre alberi e generalmente tre ordini di cannoni, oltre a quelli di coperta, per un totale di circa cento bocche da fuoco ' vascello raso , con un solo ponte di batteria e una sessantina di cannoni (2) ufficiali di vascello (o di stato maggiore), nella marina militare italiana, quelli, con gradi compresi tra guardiamarina e ammiraglio, che costituiscono il corpo degli ufficiali di stato maggiore destinati a...

leggi

vaschetta

s.f. dim. di vasca ; in partic., piccolo serbatoio: vaschetta del carburatore | contenitore, a forma di parallelepipedo, usato per la confezione e il trasporto di prodotti alimentari; anche, il contenuto di una vaschetta: comprare una vaschetta di gelato. dim. vaschettina.  

leggi

vascolare

agg.  (1) che riguarda la decorazione dei vasi di terracotta e ceramica: pittura vascolare  (2) (biol.) che si riferisce ai vasi; in partic., che concerne i vasi sanguigni e linfatici: tessuto vascolare ; lesione vascolare ; sistema vascolare , l'insieme dei vasi sanguigni e linfatici. 

leggi

vascolarizzato

agg. (anat.) che presenta vascolarizzazione; provvisto di molti vasi sanguigni: tessuto fortemente vascolarizzato.  

leggi

vascolarizzazione

s.f. (anat.) presenza di vasi sanguigni in un tessuto. 

leggi

vascolo

s.m.  (1) (rar.) piccolo recipiente, vasetto (2) scatola di latta usata dai botanici nella raccolta delle erbe. 

leggi

Sitemap