vasocostrittore

agg. e s.m. [f. -trice] (med.) si dice di ciò che ha la proprietà di restringere i vasi sanguigni.

efedrina

s.f. (farm.) alcaloide presente in alcune specie di efedra, usato come vasocostrittore locale e antispastico nella terapia dell'asma bronchiale e delle malattie cardiovascolari. 

leggi

Sitemap