ventre

s.m.

1.  parte cava del corpo dell'uomo o di un animale, contenente l'intestino, lo stomaco e altri visceri; anche, la parte esterna corrispondente: mal di ventre ; basso ventre , la parte inferiore del ventre; (fig.) i genitali; mettersi ventre a terra , sdraiarsi bocconi | correre ventre a terra , si dice di cavallo che corre a tutta velocità (fig.) di chi procede a gran carriera | riempirsi il ventre , (fig.) mangiare a sazietà | essere dedito ai piaceri del ventre , (fig.) essere ingordo, goloso | essere , vivere in un ventre di vacca , (fig. fam.) nell'abbondanza, nella ricchezza | il ventre molle di qualcosa , (fig.) la sua parte più delicata, più vulnerabile. dim. ventricino , ventrino , ventruccio

2.  il grembo materno: l'alta letizia che spira del ventre / che fu albergo del nostro disiro (dante par. xxiii, 104-105)

3.  (estens.) l'interno di qualcosa: il ventre della terra

4.  (fig.) la parte rigonfia di un oggetto: il ventre di una botte , di un vaso | (aer. , mar.) la parte inferiore panciuta di uno scafo, di una fusoliera

5.  (fis.) nelle onde stazionarie, il punto di maggiore ampiezza dell'oscillazione.

ventresca

s.f.  (1) la carne del ventre del tonno conservata sott'olio (2) (tosc.) pancetta di maiale (3) (ant.) salume fatto con ventre di maiale ripieno di carne, uova e altri ingredienti. 

leggi

alborella

s.f. piccolo pesce osseo d'acqua dolce, dal ventre compresso e di colore argenteo (ord. cipriniformi). 

leggi

agone

s.m. pesce di lago commestibile; ha corpo argenteo con macchie nere sul dorso e spine robuste sul ventre (ord. clupeiformi). 

leggi

focena

s.f. (zool.) genere di mammiferi marini simili ai delfini, ma più piccoli, con muso arrotondato e colorazione nera sul dorso, bianca sul ventre (ord. cetacei). 

leggi

aringa

s.f. (zool.) pesce marino commestibile dal corpo di medie dimensioni, affusolato, con squame verdastre sul dorso, argentee sul ventre (ord. clupeiformi) | essere pigiati come aringhe , (fig.) molto stretti gli uni agli altri. 

leggi

bucero

s.m. grosso uccello nero corvino con ventre e coda bianchi, enorme becco ricurvo all'apice, avente un'appendice superiore simile a un corno rivolto in su (ord. coraciformi). 

leggi

ventraia

s.f.  (1) (ant.) ventre molto largo: la grave idropesì, che sì dispaia / le membra con l'omor che mal converte, / che 'l viso non risponde alla ventraia (dante inf. xxx, 52-54) (2) (non com.) stomaco e interiora dei ruminanti macellati. 

leggi

ventrale

agg.  (1) del ventre (sia dell'uomo sia degli animali): zona ventrale ; dolori ventrali ; pinne ventrali  (2) (estens.) si dice della parte inferiore di un organo o di una struttura (3) (sport) in atletica leggera, si dice di salto in alto effettuato volgendo il ventre verso l'asticella § ventralmente avv.  (4) nella o dalla parte ventrale; in prossimità del ventre (5) (estens.) inferiormente. 

leggi

ventralista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (sport) atleta specialista di salto in alto con stile ventrale. 

leggi

ventrata

s.f. (rar.) (1) colpo dato col ventre o ricevuto nel ventre; panciata (2) (fig.) scorpacciata. 

leggi

ventricolare

agg. di, relativo a un ventricolo: cavità ventricolare.  

leggi

ventricolo

s.m.  (1) (anat.) cavità, concamerazione all'interno di un organo: ventricoli cerebrali | ventricolo cardiaco , ciascuna delle due cavità del cuore, destra e sinistra, che ricevono il sangue dagli atri e, contraendosi, lo convogliano rispettivamente nell'arteria polmonare e nell'aorta (2) (antiq.) stomaco; oggi ancora usato per indicare lo stomaco di alcuni animali. 

leggi

ventriera

s.f.  (1) fascia di lana o di tessuto elastico che si porta attorno ai fianchi per tenere caldo o sostenere il ventre (2) borsa di pelle o di tessuto a forma di larga fascia che si portava un tempo legata alla vita per tenervi denaro o piccoli oggetti. 

leggi

ventriglio

s.m.  (1) (zool.) parte dello stomaco degli uccelli fornita di potenti muscoli che possono triturare cibi durissimi (2) (antiq.) ventricolo del cuore. 

leggi

ventriloquio

s.m. , o ventriloquia [ven-tri-lo-quì-a] s.f. , l'arte del ventriloquo. 

leggi

Sitemap