verificabile

agg. che si può verificare: fatto , calcolo verificabile , di cui si possono controllare la verità, l'esattezza.

verificabilità

s.f. l'essere verificabile | principio di verificabilità , (filos.) lo stesso che principio di verificazione.  

leggi

agnosticismo

s.m.  (1) (filos.) atteggiamento o dottrina di chi sostiene l'inconoscibilità di tutto ciò che non è verificabile sperimentalmente (2) (estens.) l'astenersi dal prendere posizione di fronte a un problema. 

leggi

verifica

s.f.  (1) il verificare, l'essere verificato; accertamento, riscontro, controllo (spec. nel linguaggio burocr. o tecnico): la verifica di un prodotto , di un'equazione ; verifica dell'affrancamento di una lettera , di un impianto idraulico ; verifica fiscale , l'operazione d'ispezione, controllo e accertamento compiuta dall'amministrazione finanziaria | verifica dei poteri , (dir.) accertamento della regolarità delle operazioni elettorali e della sussistenza dei requisiti richiesti per...

leggi

verificare

v. tr. [io verìfico , tu verìfichi ecc.] (1) accertare mediante controllo la veridicità, l'esattezza, la legittimità di qualcosa: verificare l'autenticità di una notizia , la regolarità di un atto ; verificare un documento , un bilancio , una scrittura privata ; verificare una radice quadrata | accertare, mediante controllo, l'efficienza, la sicurezza o il regolare funzionamento di qualcosa: verificare la stabilità di una costruzione , la tenuta stagna di una conduttura ; verificare...

leggi

verificatore

agg. [f. -trice] che verifica s.m. addetto alla verifica; nelle fabbriche, operaio che verifica prodotti lavorati e strumenti; nelle ferrovie e nelle aziende tranviarie, chi controlla l'efficienza delle varie parti che compongono le vetture | verificatore postale , impiegato che controlla la regolarità dell'affrancatura e la natura della corrispondenza e degli effetti postali. 

leggi

verificatrice

s.f. macchina con cui si verifica la perforazione delle schede meccanografiche. 

leggi

verificazione

s.f. verifica | principio di verificazione , (filos.) principio metodologico secondo cui gli enunciati che non sono empiricamente verificabili sono privi di senso. 

leggi

Sitemap