verificare

v. tr. [io verìfico , tu verìfichi ecc.]

1.  accertare mediante controllo la veridicità, l'esattezza, la legittimità di qualcosa: verificare l'autenticità di una notizia , la regolarità di un atto ; verificare un documento , un bilancio , una scrittura privata ; verificare una radice quadrata | accertare, mediante controllo, l'efficienza, la sicurezza o il regolare funzionamento di qualcosa: verificare la stabilità di una costruzione , la tenuta stagna di una conduttura ; verificare un motore

2.  provare la verità di un enunciato scientifico, o mostrandone la derivazione logica da principi precedentemente stabiliti o compiendone la riprova sperimentale | verificarsi v. rifl.

3.  avverarsi, trovare conferma: le mie previsioni si sono tutte verificate

4.  accadere, avvenire: oggi si sono verificati due gravi incidenti.

controperizia

s.f. perizia eseguita per verificare i risultati di una precedente. 

leggi

baroscopio

s.m. (fis.) strumento didattico usato per verificare il principio di archimede. 

leggi

cutireazione

s.f. (med.) prova biologica eseguita sulla cute per verificare la reattività dell'organismo nei confronti di una determinata sostanza. 

leggi

allineatore

s.m.  (1) nel canottaggio, giudice di gara che controlla l'allineamento degli equipaggi alla partenza (2) strumento topografico per verificare l'allineamento. 

leggi

diafanoscopia

s.f. (med.) prova diagnostica che consiste nel verificare la trasparenza dei seni nasali introducendo una fonte di illuminazione nella bocca. 

leggi

check list

loc. sost. m. o f. invar. in organizzazione aziendale e (in informatica) elenco di voci di controllo per verificare tutte le fasi di operazioni complesse. 

leggi

archipendolo

o archipenzolo [ar-chi-pèn-zolo], s.m. squadra a bracci uguali dal cui vertice pende un filo a piombo; serve a verificare se un piano è orizzontale. 

leggi

calibratore

s.m.  (1) strumento che serve a verificare il calibro delle armi da fuoco (2) tecnico addetto a operazioni di calibrazione o di controllo dei calibri. 

leggi

contrappello

s.m. secondo appello, che si fa per verificarne uno precedente; in partic., quello che si fa nelle caserme dopo la ritirata per verificare l'avvenuto rientro dei soldati. 

leggi

verifica

s.f.  (1) il verificare, l'essere verificato; accertamento, riscontro, controllo (spec. nel linguaggio burocr. o tecnico): la verifica di un prodotto , di un'equazione ; verifica dell'affrancamento di una lettera , di un impianto idraulico ; verifica fiscale , l'operazione d'ispezione, controllo e accertamento compiuta dall'amministrazione finanziaria | verifica dei poteri , (dir.) accertamento della regolarità delle operazioni elettorali e della sussistenza dei requisiti richiesti per...

leggi

verificabile

agg. che si può verificare: fatto , calcolo verificabile , di cui si possono controllare la verità, l'esattezza. 

leggi

verificabilità

s.f. l'essere verificabile | principio di verificabilità , (filos.) lo stesso che principio di verificazione.  

leggi

verificatore

agg. [f. -trice] che verifica s.m. addetto alla verifica; nelle fabbriche, operaio che verifica prodotti lavorati e strumenti; nelle ferrovie e nelle aziende tranviarie, chi controlla l'efficienza delle varie parti che compongono le vetture | verificatore postale , impiegato che controlla la regolarità dell'affrancatura e la natura della corrispondenza e degli effetti postali. 

leggi

verificatrice

s.f. macchina con cui si verifica la perforazione delle schede meccanografiche. 

leggi

verificazione

s.f. verifica | principio di verificazione , (filos.) principio metodologico secondo cui gli enunciati che non sono empiricamente verificabili sono privi di senso. 

leggi

Sitemap