versoio

s.m. parte dell'aratro che rovescia la zolla tagliata dal coltro e dal vomere.

ravagliatore

s.m. (agr.) tipo particolare di aratro, con versoio molto sviluppato in altezza, che consente, approfondendo il solco, di portare in superficie strati di terreno più profondi. 

leggi

assolcatore

agg. e s.m. [f. -trice] (agr.) che, chi esegue l'assolcatura: aratro assolcatore , quello con vomere a due lati taglienti e versoio a falde simmetriche, usato per rincalzare e scavare solchi. 

leggi

Sitemap