ves

s.f. invar. (med.) velocità di sedimentazione degli eritrociti.

vesania

s.f. (lett.) pazzia, demenza. 

leggi

vescia

s.f. [pl. -sce] (1) (non com.) loffa (2) fungo biancastro di forma globosa, commestibile nel primo periodo del suo sviluppo (fam. licoperdacee). 

leggi

vescica

ant. vessica, s.f.  (1) (anat. , zool.) qualsiasi organo cavo a pareti molto sottili destinato a raccogliere prodotti di secrezione liquida | vescica urinaria , sacco muscolo-membranoso situato nella cavità pelvica, nel quale si raccoglie l'urina | vescica natatoria , cavità muscolo-membranosa sotto la colonna vertebrale di molti pesci teleostei, in cui si raccolgono dei gas con funzioni idrostatiche (2) vescica urinaria di animale suino, usata per insaccarvi lo strutto | vescica...

leggi

vescicale

agg. (anat. , med.) che riguarda la vescica, spec. quella urinaria: arteria vescicale ; spasmo vescicale.  

leggi

vescicante

ant. vessicante, agg. che provoca vesciche: l'ortica ha un effetto vescicante s. m. prodotto chimico o farmaceutico composto di sostanze vescicatorie. 

leggi

vescicaria

s.f. pianta erbacea con fusto volubile, foglie imparipennate, fiori gialli e frutto a legume (fam. sapindacee). 

leggi

vescicatorio

ant. vessicatorio, agg. e s.m. si dice di sostanza fortemente revulsiva, che provoca vesciche sulla pelle: gas vescicatorio.  

leggi

vescicazione

s.f. (med.) (1) il formarsi di vesciche (2) l'applicazione di sostanze vescicanti a scopo terapeutico. 

leggi

vescichetta

s.f.  (1) dim. di vescica  (2) in anatomia: vescichetta seminale , ciascuno dei due organi cavi dell'apparato genitale maschile, situati dietro la vescica, nei quali si raccolgono gli spermatozoi; vescichetta biliare , colecisti, cistifellea. 

leggi

Sitemap