vetrino

(1)

agg. (non com.) di vetro; simile al vetro; fragile come il vetro.

vetrino (2)

s.m.

1.  dim. di vetro

2.  lastrina di vetro; in partic., quella su cui si pongono i preparati da osservare al microscopio | il vetro che ricopre il quadrante di un orologio da polso.

portaoggetti

s.m. contenitore o supporto per oggetti diversi | usato anche come agg. : vano , ripiano portaoggetti | vetrino portaoggetti , lastrina rettangolare di vetro sulla quale si dispone il materiale da sottoporre a esame microscopico. 

leggi

vetrina

s.f. vernice vetrosa che si spalma sulle stoviglie o su altri oggetti di ceramica prima di cuocerli al forno, perché acquistino lucentezza e impermeabilità. 

leggi

vetrina

s.f.  (1) parte del negozio in cui si espongono le merci perché possano essere viste da chi passa per la strada; la vetrata che protegge tale parte del negozio: la vetrina del libraio , del gioielliere ; una pallonata ha mandato in frantumi la vetrina | mettersi in vetrina , (fig.) ostentare i propri meriti, pavoneggiarsi (2) (fig.) luogo, manifestazione che costituisce la migliore rassegna di attività, prodotti e sim.: una sfilata che costituisce la più importante vetrina dell'alta...

leggi

vetrinare

v. tr. nella lavorazione della ceramica, spalmare di vetrina. 

leggi

vetrinatura

s.f. operazione del vetrinare. 

leggi

vetrinista

s.m. e f. [pl. m. -sti] chi, per professione, allestisce le vetrine dei negozi disponendo con arte le merci per invogliare all'acquisto il pubblico. 

leggi

vetrinistica

s.f. l'arte di disporre le merci in vetrina. 

leggi

Sitemap