vibrante

part. pres. di vibrare agg.

1.  che vibra; per estens., che risuona con energia: le corde vibranti di uno strumento ; una voce vibrante

2.  (fig.) che esprime forza e intensità di sentimenti: parlò con accenti di vibrante commozione ; parole vibranti di odio

3.  in fonetica, si dice di consonante la cui articolazione si produce mediante la vibrazione di un organo della fonazione (p. e. la lingua): la «r» è una (consonante) vibrante.

barrito

s.m.  (1) il verso potente e vibrante dell'elefante (2) (estens.) grido, urlo, rumore potente. 

leggi

stroboscopia

s.f. metodo che consiste nel rilevare i movimenti di un corpo, rotante o vibrante in modo rapidissimo, per mezzo dello stroboscopio. 

leggi

idiofono

s.m. (mus.) ogni strumento musicale in cui il corpo vibrante è costituito dal corpo stesso dello strumento (p. e. la campana, il triangolo) | anche agg. : strumento idiofono.  

leggi

rotato

part. pass. di rotare agg.  (1) (non com.) fornito di ruote (2) (ling.) si dice del suono vibrante della erre  (3) a forma di ruota: corolla rotata , (bot.) che ha petali regolari e distesi. 

leggi

vibrare

v. tr.  (1) (lett.) agitare un'arma prima di lanciarla: vibrare la lancia  (2) scagliare con forza: vibrare un dardo , una freccia | dare con forza: vibrare un colpo di pugnale , di coltello ; vibrare un pugno  (3) mettere in vibrazione; far risuonare | (edil.) effettuare la vibrazione del calcestruzzo | v. intr. [aus. avere] (4) muoversi con vibrazioni: questo motore vibra eccessivamente  (5) (estens.) risuonare: le note vibravano nel silenzio  (6) (fig. lett.)...

leggi

Sitemap