vibrare

v. tr.

1.  (lett.) agitare un'arma prima di lanciarla: vibrare la lancia

2.  scagliare con forza: vibrare un dardo , una freccia | dare con forza: vibrare un colpo di pugnale , di coltello ; vibrare un pugno

3.  mettere in vibrazione; far risuonare | (edil.) effettuare la vibrazione del calcestruzzo | v. intr. [aus. avere]

4.  muoversi con vibrazioni: questo motore vibra eccessivamente

5.  (estens.) risuonare: le note vibravano nel silenzio

6.  (fig. lett.) fremere, palpitare: vibrare d'ira , di commozione , di passione.

guzla

o gusla, s.f. strumento musicale slavo del tipo della viola, provvisto di una sola corda che si fa vibrare mediante un arco. 

leggi

pugnale

s.m. arma bianca con lama corta a due tagli e punta acuta: vibrare un colpo di pugnale. dim. pugnaletto , pugnalino.  

leggi

pizzicato

part. pass. di pizzicare s. m. (mus.) particolare maniera di far vibrare le corde di uno strumento, toccandole con le punte delle dita; la musica che si esegue con tale tecnica. 

leggi

vibrafonista

s.m. e f. [pl. m. -sti] suonatore di vibrafono. 

leggi

vibrafono

s.m. (mus.) strumento a percussione munito di risuonatori elettrici. 

leggi

vibramento

s.m. (rar.) vibrazione. 

leggi

vibrante

part. pres. di vibrare agg.  (1) che vibra; per estens., che risuona con energia: le corde vibranti di uno strumento ; una voce vibrante  (2) (fig.) che esprime forza e intensità di sentimenti: parlò con accenti di vibrante commozione ; parole vibranti di odio  (3) in fonetica, si dice di consonante la cui articolazione si produce mediante la vibrazione di un organo della fonazione (p. e. la lingua): la «r» è una (consonante) vibrante.  

leggi

vibratezza

s.f. (non com.) l'essere vibrato, concitato, vigoroso: vibratezza di stile.  

leggi

vibratile

agg. che vibra, che può vibrare | ciglia vibratili , appendici a forma di peli, dotate di movimento vibratorio, che costituiscono gli organi di moto di alcuni microrganismi. 

leggi

vibrato

part. pass. di vibrare agg.  (1) lanciato, scagliato (2) messo in vibrazione, fatto vibrare: calcestruzzo vibrato  (3) (fig.) concitato, energico: una vibrata protesta s. m. (mus.) effetto musicale costituito da un'intensa oscillazione del suono § vibratamente avv. in modo energico, vigoroso: replicare , reagire vibratamente.  

leggi

vibratore

s.m. (tecn.) (1) apparecchio che genera vibrazioni (2) apparecchio che converte la corrente continua in corrente alternata a bassa frequenza, compresa nel campo delle frequenze acustiche, producendo vibrazioni sonore; cicalino (3) macchina o apparecchio per la vibrazione del calcestruzzo | vibratore a piastra , vibrocostipatore (4) apparecchio per la vibrazione terapeutica; vibromassaggiatore. 

leggi

vibratorio

agg. relativo a vibrazione; che consiste di vibrazioni: movimento vibratorio.  

leggi

vibratura

s.f. in determinate lavorazioni industriali, operazione con cui si sottopone un oggetto a una serie di vibrazioni. 

leggi

Sitemap