vibrato

part. pass. di vibrare agg.

1.  lanciato, scagliato

2.  messo in vibrazione, fatto vibrare: calcestruzzo vibrato

3.  (fig.) concitato, energico: una vibrata protesta s. m. (mus.) effetto musicale costituito da un'intensa oscillazione del suono § vibratamente avv. in modo energico, vigoroso: replicare , reagire vibratamente.

vibratore

s.m. (tecn.) (1) apparecchio che genera vibrazioni (2) apparecchio che converte la corrente continua in corrente alternata a bassa frequenza, compresa nel campo delle frequenze acustiche, producendo vibrazioni sonore; cicalino (3) macchina o apparecchio per la vibrazione del calcestruzzo | vibratore a piastra , vibrocostipatore (4) apparecchio per la vibrazione terapeutica; vibromassaggiatore. 

leggi

vibratorio

agg. relativo a vibrazione; che consiste di vibrazioni: movimento vibratorio.  

leggi

bottigliata

s.f. colpo vibrato con una bottiglia. 

leggi

smash

s.m. invar. nel tennis, colpo vibrato dall'alto verso il basso; schiacciata. 

leggi

cross

s.m. invar. (sport) nel calcio, il tiro del giocatore che invia la palla dalle ali verso il centro; traversone | nel pugilato, colpo vibrato dall'esterno verso l'interno | nel tennis, colpo, tiro in diagonale. 

leggi

vibrare

v. tr.  (1) (lett.) agitare un'arma prima di lanciarla: vibrare la lancia  (2) scagliare con forza: vibrare un dardo , una freccia | dare con forza: vibrare un colpo di pugnale , di coltello ; vibrare un pugno  (3) mettere in vibrazione; far risuonare | (edil.) effettuare la vibrazione del calcestruzzo | v. intr. [aus. avere] (4) muoversi con vibrazioni: questo motore vibra eccessivamente  (5) (estens.) risuonare: le note vibravano nel silenzio  (6) (fig. lett.)...

leggi

vibrafonista

s.m. e f. [pl. m. -sti] suonatore di vibrafono. 

leggi

vibrafono

s.m. (mus.) strumento a percussione munito di risuonatori elettrici. 

leggi

vibramento

s.m. (rar.) vibrazione. 

leggi

vibrante

part. pres. di vibrare agg.  (1) che vibra; per estens., che risuona con energia: le corde vibranti di uno strumento ; una voce vibrante  (2) (fig.) che esprime forza e intensità di sentimenti: parlò con accenti di vibrante commozione ; parole vibranti di odio  (3) in fonetica, si dice di consonante la cui articolazione si produce mediante la vibrazione di un organo della fonazione (p. e. la lingua): la «r» è una (consonante) vibrante.  

leggi

vibratezza

s.f. (non com.) l'essere vibrato, concitato, vigoroso: vibratezza di stile.  

leggi

vibratile

agg. che vibra, che può vibrare | ciglia vibratili , appendici a forma di peli, dotate di movimento vibratorio, che costituiscono gli organi di moto di alcuni microrganismi. 

leggi

vibratura

s.f. in determinate lavorazioni industriali, operazione con cui si sottopone un oggetto a una serie di vibrazioni. 

leggi

Sitemap