vicinare

v. intr. [non usato nei tempi composti] (ant.) essere vicino; confinare.

vicinante

part. pres. di vicinare s.m. e f. (ant.) chi abita vicino a un altro. 

leggi

vicinale

agg.  (1) della vicinia, relativo a una vicinia (2) che collega località vicine: ferrovia vicinale , quella che collega un grande centro urbano con la periferia, i dintorni e i centri urbani minori circonvicini | strada vicinale , (dir.) strada privata di campagna sulla quale è però consentito il passaggio pubblico (3) (chim.) si dice di gruppi sostituenti collegati ad atomi di carbonio adiacenti. 

leggi

viciname

s.m. (spreg.) la gente del vicinato; l'insieme dei vicini. 

leggi

vicinanza

s.f.  (1) l'essere vicino nello spazio o nel tempo: la vicinanza della città ; la vicinanza degli esami | in vicinanza di , vicino, nei pressi di: in vicinanza del fiume  (2) (fig.) prossimità ideale; affinità: vicinanza di opinioni  (3) pl. i luoghi vicini; i dintorni: essere nelle vicinanze ; le vicinanze di genova  (4) (ant.) il vicinato; i vicini: la vicinanza uscita fuori al romore... cominciarono questa cosa a biasimare (boccaccio dec. v, 5). 

leggi

vicinato

s.m.  (1) l'essere vicini di casa o confinanti: rapporti di buon vicinato  (2) l'insieme delle persone che abitano vicino, nelle case o nelle strade adiacenti: tutto il vicinato era alle finestre | l'insieme dei luoghi vicini a quello in cui si abita; quartiere: la gente del vicinato.  

leggi

vicinia

s.f.  (1) nel medioevo, comunità urbana o rurale, dotata di propria organizzazione e investita di funzioni di interesse generale (2) tipo di comunità agraria, ancora sussistente in certe regioni alpine, nella quale i beni della collettività sono attribuiti per porzioni in godimento ai componenti. 

leggi

viciniore

agg. (burocr.) più vicino; limitrofo: il centro urbano e le campagne viciniori.  

leggi

vicinità

s.f. (non com.) l'essere vicino; vicinanza. 

leggi

vicino

agg.  (1) che non è lontano o è poco lontano nello spazio o nel tempo: il municipio è vicino a casa mia ; due piazze vicine (tra loro) ; siamo ormai vicini al fiume ; la fine del lavoro è vicina ; la sera è vicina ; un uomo più vicino ai cinquanta che ai quaranta ; essere vicino a fare qualcosa , stare per farla | nazioni vicine , confinanti | il vicino oriente , quello costituito dalle nazioni che si affacciano o sono prossime al mediterraneo (2) (fig.) che ha rapporti di...

leggi

Sitemap