virtuoso

ant. vertudioso, virtudioso, agg.

1.  che si comporta e vive secondo virtù: persona virtuosa

2.  conforme a virtù: atto , comportamento virtuoso | (non com.) che stimola a seguire la virtù: esortazioni virtuose

3.  che dimostra virtuosismo: artista , cantante virtuoso

4.  (ant.) valoroso

5.  (ant.) che ha la capacità, la potenza di produrre un effetto; efficace: fu da calandrin domandato dove queste pietre così virtuose si trovassero (boccaccio dec. viii, 3) s.m. [f. -a]

6.  persona virtuosa

7.  artista o atleta che possiede eccezionali capacità tecniche: un virtuoso del violino ; un virtuoso del pallone , un calciatore abilissimo § virtuosamente avv.

virtuosità

s.f. (non com.) (1) l'essere virtuoso (in senso morale) (2) virtuosismo. 

leggi

virtuosismo

s.m.  (1) eccezionale capacità tecnica in un artista o in un atleta; dimostrazione concreta, sfoggio di tale capacità ai limiti dell'esibizionismo (per lo più con sfumatura spreg.): virtuosismo violinistico , pianistico ; i virtuosismi di un cantante , di un calciatore ; perdersi in inutili virtuosismi  (2) (estens.) straordinaria abilità nel realizzare il proprio lavoro, i propri scopi. 

leggi

virtuosistico

agg. [pl. m. -ci] (1) fatto, eseguito con virtuosismo: una performance virtuosistica  (2) che costituisce un virtuosismo: variazioni virtuosistiche § virtuosisticamente avv.  

leggi

Sitemap