acquistare

v. tr.

1.  venire in possesso di qualcosa in cambio di denaro o altri mezzi di pagamento; conseguire la proprietà di qualcosa; comperare: acquistare una casa , un abito ; acquistare in contanti , a credito ; acquistare all'ingrosso , al minuto

2.  (fig.) ottenere, conseguire, guadagnarsi: acquistare meriti , fama | acquistare terreno , estendersi, affermarsi: una teoria che sta acquistando terreno | acquistare tempo , indugiare, temporeggiare a proprio vantaggio

3.  (ant.) conquistare

4.  (sport) ingaggiare: acquistare un calciatore | v. intr. [aus. avere]

5.  progredire, migliorare: acquistare in bellezza , in simpatia

6.  (lett.) avanzare, procedere guadagnando spazio: de' remi facemmo ali al folle volo, / sempre acquistando dal lato mancino (dante inf. xxvi, 125-126).

acquistato

part. pass. di acquistare e agg. nei sign. del verbo s.m. (ant.) acquisto, conquista. 

leggi

ammaliziare

v. tr. [io ammalìzio ecc.] rendere malizioso; smaliziare | ammaliziarsi v. rifl. acquistare malizia, scaltrezza; smaliziarsi. 

leggi

annonario

agg. che riguarda l'annona: provvedimento annonario ; tessera , carta annonaria , documento personale che consente di acquistare viveri razionati. 

leggi

affiatare

v. tr. creare intesa, affiatamento: affiatare gli attori , un coro , una squadra | affiatarsi v. rifl. e rifl. rec. trovare l'intesa, acquistare affiatamento: affiatarsi coi collaboratori ; la squadra si è affiatata subito | (estens.) acquistare familiarità, confidenza. 

leggi

avvalorare

v. tr. [io avvalóro ecc.] dare, accrescere valore o forza; comprovare: i documenti avvalorano la sua tesi | avvalorarsi v. rifl. acquistare valore, rinforzarsi. 

leggi

ammalizzire

v. tr. [io ammalizzisco , tu ammalizzisci ecc.] (non com.) rendere malizioso, scaltro | v. intr. [aus. essere] (non com.) diventare malizioso, acquistare scaltrezza; smaliziarsi. 

leggi

abbellare

v. tr. [io abbèllo ecc.] (poet.) abbellire | v. intr. [aus. avere] (ant.) piacere: secondo che v'abbella (dante par. xxvi, 132) | abbellarsi v. rifl. (lett.) acquistare nuova bellezza, abbellirsi. 

leggi

acquistabile

agg. che può essere acquistato. 

leggi

acquisto

s.m.  (1) l'acquistare, il fare proprio: l'acquisto di un appartamento ; l'acquisto di un diritto ' fare acquisti , fare compere | l'acquisto di un giocatore , (sport) il suo ingaggio | potere d'acquisto (di una moneta) , (econ.) la quantità di beni acquistabile con una data unità monetaria | è stato un bell'acquisto , (iron.) è stato un pessimo affare (2) la cosa acquistata: mostrami i tuoi acquisti!  (3) (ant.) guadagno, vantaggio | conquista: altro acquisto non vi fece di...

leggi

Sitemap