acetoso

agg. che sa di aceto.

acet(o)-

primo elemento di nomi composti della terminologia chimica, indicante che in un composto organico è presente il radicale monovalente ch3coo4 derivato dall'acido acetico. 

leggi

acetabolo

o acetabulo, s.m.  (1) (anat.) cavità sferoidale dell'osso iliaco nella quale ruota la testa del femore (2) nell'antica roma, ampollina per l'aceto. 

leggi

acetabularia

s.f. (bot.) alga delle clorofite, simile a un esile fungo, di colore verde chiaro. 

leggi

acetaldeide

s.f. (chim.) aldeide acetica o etanale, liquido incolore, volatile, di odore pungente, prodotto di ossidazione dell'alcol etilico; è un importante intermedio in varie industrie chimiche. 

leggi

acetale

s.m. (chim.) denominazione comune di una classe di composti organici eterei risultanti dall'addizione di alcoli ad aldeidi o a chetoni, usati in profumeria e per la produzione di materie plastiche. 

leggi

acetammide

s.f. (chim.) ammide dell'acido acetico; si usa in farmacia e nella produzione di materie plastiche. 

leggi

acetato

s.m.  (1) (chim.) sale o estere che risulta dalla reazione tra l'acido acetico e una base o un alcol | acetati di sodio , di potassio , di alluminio , di cromo , usati come reattivi o come mordenti | acetato di metile , acetato di etile , esteri dell'acido acetico usati come solventi | acetato di cellulosa o acetilcellulosa , estere dell'acido acetico usato nella produzione della seta artificiale (2) disco di materia plastica sul quale, per prova, viene riversata l'incisione di un brano...

leggi

acetico

agg. [pl. m. -ci] dell'aceto | acido acetico , (chim.) liquido incolore, caustico, di odore pungente, che si trova libero nell'aceto; si produce ossidando l'aldeide acetica in presenza di catalizzatori; è usato nelle industrie di materie plastiche, medicinali ecc. | aldeide acetica , acetaldeide. 

leggi

acetificare

v. tr. [io acetìfico , tu acetìfichi ecc.] (chim.) trasformare l'alcol in acido acetico. 

leggi

Sitemap