aculeati

s.m. pl. (zool.) ordine di insetti imenotteri che hanno l'addome unito al torace per mezzo di un peduncolo, provvisto nelle femmine di aculeo velenifero (p. e. le api) | sing. [-o] ogni insetto di tale ordine.

vespidi

s.m. pl. (zool.) famiglia di insetti imenotteri aculeati di cui fa parte la vespa | sing. [-e] ogni insetto appartenente a tale famiglia. 

leggi

apidi

s.m. pl. (zool.) famiglia di insetti imenotteri aculeati cui appartengono le api | sing. [-e] ogni insetto di tale famiglia. 

leggi

aculeato

agg. fornito di aculeo. 

leggi

aculeo

s.m.  (1) (zool.) organo difensivo e offensivo, talora in corrispondenza di ghiandole velenifere, che si trova in alcuni animali (p. e. le vespe, l'istrice); pungiglione (2) (bot.) sporgenza legnosa e aguzza che si forma sul fusto di alcune piante (3) (lett. fig.) assillo, pungolo: l'aculeo dell'invidia | motto pungente: di gentile aculeo / altrui pungi e diletti (parini). 

leggi

Sitemap