acutezza

s.f.

1.  l'essere acuto (anche fig.): l'acutezza di uno spigolo ; l'acutezza di un desiderio | acutezza visiva , la capacità dell'occhio di vedere distintamente gli oggetti

2.  (fig.) prontezza d'intelligenza, perspicacia: acutezza d'ingegno

3.  (lett.) parola, frase eccessivamente ricercata: le acutezze degli scrittori secenteschi.

esprit

s.m. invar. acutezza d'intelligenza unita a senso dell'umorismo. 

leggi

arguzia

s.f.  (1) acutezza e vivacità di ingegno, di espressione; spirito: occhi pieni di arguzia ; rispondere con arguzia  (2) parola, espressione spiritosa: arguzie contadinesche.  

leggi

acume

s.m.  (1) (non com.) l'essere acuto, appuntito (2) (fig.) acutezza d'ingegno, perspicacia: un osservatore di grande acume | (fig.) intensità, vivezza (di sensazioni, sentimenti e sim.): l'acume di uno sguardo.  

leggi

Sitemap