aderenza

s.f.

1.  l'essere aderente (anche fig.) | costruzione in aderenza , (edil.) perfettamente combaciante con quella contigua

2.  pl. (fig.) amicizie, appoggi altolocati: ha delle aderenze

3.  (fis.) forza che si oppone allo strisciamento tra due corpi in contatto

4.  (med.) formazione fibrosa che collega organi e tessuti normalmente disgiunti: aderenze intestinali.

antiderapante

agg. (aut.) si dice di pneumatico dotato di elevato grado di aderenza al terreno, spec. nelle curve. 

leggi

sinechia

s.f. (med.) anomala aderenza di due organi, e in partic. di due membrane sierose tra loro. 

leggi

rispecchiamento

s.m.  (1) (non com.) il rispecchiare, l'essere rispecchiato (2) (filos.) nell'estetica marxista, particolare rapporto di aderenza che deve esistere tra la rappresentazione artistica e la realtà sociale assunta come oggetto. 

leggi

scodinzolamento

s.m.  (1) lo scodinzolare (2) (aut.) sbandamento a zig zag della coda di un autoveicolo, dovuto a scarsa aderenza al terreno del treno di ruote posteriore. 

leggi

aderente

part. pres. di aderire agg.  (1) che aderisce: abito aderente (al corpo) | (fig.) pertinente: svolgimento aderente al tema  (2) peso aderente , (mecc.) il peso esercitato da una forza sulla superficie di appoggio (3) punto aderente , (mat.) punto di frontiera s.m. e f. chi partecipa a un'iniziativa, aderisce a un'associazione e sim. 

leggi

Sitemap