adornare

v. tr. [io adórno ecc.] rendere più bello con ornamenti; ornare (anche fig.): adornare di rose l'altare ; adorna la canizie / di liete voglie sante (manzoni la pentecoste) | adornarsi v. rifl. abbellirsi: adornarsi per la festa.

rinfronzolire

v. tr. [io rinfronzolisco , tu rinfronzolisci ecc.] adornare con molti fronzoli, in modo eccessivo e inelegante | rinfronzolirsi v. rifl. mettersi in fronzoli. 

leggi

agghindare

v. tr. vestire, adornare con eleganza ricercata | (fig.) abbellire | agghindarsi v. rifl. ornarsi, farsi bello, spec. con leziosità e affettazione. 

leggi

infiorettatura

s.f.  (1) l'infiorettare, l'essere infiorettato (2) spec. pl. abbellimento usato per adornare un brano musicale, uno scritto, un discorso: una prosa semplice, senza infiorettature | (spreg.) ornamenti eccessivi, leziosi. 

leggi

bardare

v. tr.  (1) mettere i finimenti a un cavallo; munirlo di barda (2) (estens.) adornare in modo vistoso e ricercato | bardarsi v. rifl. vestirsi con pretenziosità e cattivo gusto: bardarsi a festa.  

leggi

abbigliare

v. tr. [io abbìglio ecc.] vestire con cura, con raffinatezza | (estens.) adornare | abbigliarsi v. rifl. vestirsi con cura, adornarsi: le signore si abbigliano per la festa.  

leggi

adornamento

s.m. (lett.) l'adornare, l'adornarsi, l'essere adornato | (spec. pl.) ciò che serve per adornare; ornamento. 

leggi

adornatore

s.m. [f. -trice] (lett.) chi adorna. 

leggi

adornezza

s.f. (ant.) l'essere adorno; ornamento | bellezza. 

leggi

adorno

agg.  (1) abbellito con ornamenti (anche fig.): una tavola adorna di fiori ; animo adorno di virtù  (2) (lett.) bello, leggiadro: e andarò cercando il viso adorno (boiardo). 

leggi

Sitemap