demo

(1)

s.m. nell'antica grecia, la più piccola suddivisione territoriale; anche, la comunità che l'abitava.

demo (2)

s.f. invar. (inform.) programma dimostrativo degli usi e delle funzioni di un pacchetto software.

demagliare

v. tr. [io demàglio ecc.] (non com.) smagliare. 

leggi

demagnetizzare

v. tr. smagnetizzare. 

leggi

demagogia

s.f.  (1) forma corrotta di democrazia in cui i governanti fanno promesse e concessioni alle masse popolari al solo fine di mantenere il proprio potere (2) l'accattivarsi il favore delle masse con promesse che non si possono mantenere: fare della demagogia.  

leggi

demagogico

agg. [pl. m. -ci] di demagogia; da demagogo: discorsi , metodi demagogici | che è incline alla demagogia, che la pratica: governo demagogico § demagogicamente avv.  

leggi

demagogo

s.m. [pl. -ghi] (1) nell'antica grecia, capo popolo, uomo politico (2) [f. -a] chi agisce con demagogia | anche in funzione di agg. : sindacalista demagogo.  

leggi

demandare

v. tr. affidare, rimettere: demandare un incarico a qualcuno.  

leggi

demaniale

agg. del demanio: bene , proprietà demaniale.  

leggi

demanialità

s.f. l'essere demaniale; l'appartenere al demanio. 

leggi

demanio

s.m.  (1) il complesso dei beni inalienabili dello stato e degli enti pubblici territoriali (2) l'amministrazione di tali beni. 

leggi

demarcare

v. tr. [io demarco , tu demarchi ecc.] segnare, tracciare, distinguere (anche fig.): demarcare i confini ; demarcare diritti e doveri.  

leggi

Sitemap