magra

s.f.

1.  stato di un fiume o di un torrente la cui portata è minima o nulla a causa delle scarse precipitazioni

2.  (fig.) carestia, penuria: periodo di magra

3.  (fam.) figuraccia: fare una magra.

magro

ant. macro, agg.  (1) si dice di persona, di animale o di parte del loro corpo avente scarso tessuto adiposo; scarno, secco: un uomo né grasso né magro ; gambe magre ; magro come un chiodo , come un'acciuga , magrissimo. dim. magrino , magrolino , magretto  (2) che non contiene grasso o ne contiene poco: brodo , prosciutto , latte , formaggio magro | cibi magri , poveri di grassi e calorie; anche, i cibi consentiti dalla chiesa cattolica nei giorni in cui è prescritta l'astinenza...

leggi

magrebino

agg. del magreb, che concerne il magreb (cioè l'insieme dei paesi arabi dell'africa nord-occidentale): regione magrebina s.m. [f. -a] abitante, nativo del magreb. 

leggi

magredo

s.m. nel friuli, terreno di origine alluvionale molto permeabile e assai povero di vegetazione. 

leggi

magrezza

s.f.  (1) l'essere magro: un uomo di una magrezza impressionante  (2) (estens.) sterilità, aridità: la magrezza di un terreno  (3) (fig.) scarsità, penuria: magrezza di guadagni.  

leggi

magrone

s.m.  (1) suino di un anno, non ancora sottoposto a ingrassamento (2) calcestruzzo con una bassa percentuale di cemento. 

leggi

Sitemap