parcheggiare

v. tr. [io parchéggio ecc.]

1.  collocare un veicolo in uno spazio opportuno e lasciarvelo per un certo tempo (anche assol.): parcheggiare la macchina ; non riuscire a trovare un posto per parcheggiare ; parcheggiare bene , male

2.  nell'uso corrente, sistemare provvisoriamente una persona presso qualcuno: parcheggiare il bambino dai nonni.

sosta

s.f.  (1) il sostare; arresto, fermata: un lungo viaggio senza soste | divieto di sosta , divieto di parcheggiare i veicoli in alcune zone; anche, la zona dove non è permesso parcheggiare e il segnale che indica tale prescrizione | sosta limitata , permesso di parcheggiare un veicolo per un periodo di tempo determinato (2) interruzione momentanea; pausa, tregua: il lavoro non gli dà sosta | senza sosta , continuamente, senza posa. 

leggi

parcheggiatore

s.m. [f. -trice] (1) chi parcheggia (2) custode di un parcheggio; posteggiatore: parcheggiatore abusivo.  

leggi

parcheggio

s.m.  (1) il parcheggiare; sosta di veicoli per un certo periodo di tempo in uno spazio appositamente riservato: area di parcheggio | manovra effettuata per parcheggiare: effettuare un parcheggio perfetto  (2) luogo destinato alla sosta di veicoli; posteggio: parcheggio a pagamento , incustodito  (3) in loc. fig. che esprimono l'idea di provvisorietà, di transizione: governo di parcheggio.  

leggi

Sitemap