tentare

v. tr. [io tènto ecc.]

1.  (lett.) toccare leggermente, tastare: stesa oltre la mano, acciò che si svegliasse, il cominciò a tentare (boccaccio dec. iv, 8) | pizzicare per far risuonare: tenta le corde di tua bella cetra (poliziano)

2.  toccare per verificare la consistenza, la stabilità saggiare: tentare il terreno | (fig.) interrogare, esaminare: tenta costui... /... intorno de la fede (dante par. xxiv, 37-38)

3.  sperimentare, provare (anche assol.): tentare un nuovo sistema ; tentare la fortuna col gioco ; tentar la fuga ; tentarle tutte ; tentiamo! | prov. : tentar non nuoce

4.  (fig.) cercare di indurre al male; mettere in tentazione: tentare l'innocenza altrui | (fig.) allettare, invogliare: è una prospettiva che mi tenta

5.  (poet.) commuovere: primavera odorata, inspiri e tenti / questo gelido cor (leopardi alla primavera 17-18).

attentare

v. intr. [io attènto ecc. ; aus. avere] (1) compiere un attentato: attentare alla vita di qualcuno  (2) (fig.) cercare di portare offesa o danno: attentarono al suo onore  (3) (ant.) tentare | attentarsi v. rifl. (rar.) azzardarsi, osare, ardire: non s'attentò a (di) parlare.  

leggi

identikit

s.m. invar. metodo usato dalla polizia per tentare di ricostruire l'aspetto fisico di un ricercato combinando i vari dati somatici forniti dai testimoni | l'immagine stessa o il ritratto così ricostruiti. 

leggi

brigare

v. intr. [io brigo , tu brighi ecc. ; aus. avere] (1) tentare con tutti i mezzi, anche illeciti, di raggiungere uno scopo: brigare per ottenere un avanzamento  (2) (ant.) affaccendarsi, adoperarsi, industriarsi: e brigavam di soverchiar la strada (dante purg. xx, 125) (3) (ant.) litigare | v. tr. (non com.) tentare di ottenere qualcosa: brigava la carica di sindaco | brigarsi v. rifl. (antiq.) occuparsi di qualcosa. 

leggi

abbordaggio

s.m. l'abbordare | andare all'abbordaggio , (mar.) attaccare una nave nemica accostandone il bordo; andare all'abbordaggio di qualcosa , (fig. fam.) tentare di ottenerla con estrema decisione. 

leggi

approcciare

v. intr. [io appròccio ecc. ; aus. essere], approcciarsi v. rifl. o intr. pron. (ant. , lett.) avvicinarsi | v. tr. (fam.) avvicinare qualcuno per tentare un approccio. 

leggi

tentabile

agg. che si può tentare: una prova difficilmente tentabile s.m. [solo sing.] ciò che si può tentare: tentare il tentabile.  

leggi

tentacolare

agg.  (1) di tentacolo, che ha forma di tentacolo (2) (fig.) che attrae, coinvolge e corrompe: città tentacolare | che ha diramazioni che arrivano dappertutto: un'organizzazione tentacolare § tentacolarmente avv.  

leggi

tentacolo

s.m.  (1) (zool.) organo flessibile di forma allungata, presente in numero vario sul corpo di alcune specie animali (celenterati, anellidi, cefalopodi ecc.), generalmente con funzione prensile e di movimento (2) (fig.) cosa che avvinghia, che irretisce: i tentacoli del male.  

leggi

tentamento

s.m. (ant.) (1) tentazione (2) tentativo. 

leggi

tentativo

s.m. atto del tentare, del provare; ciò che si tenta, si prova per riuscire in qualcosa: un tentativo fallito ; avere a disposizione un altro tentativo ; al primo , al secondo tentativo | (dir.) forma di manifestazione del reato consistente nel compiere atti vòlti inequivocabilmente alla realizzazione di un delitto che poi non ha luogo per cause indipendenti dalla volontà del soggetto. 

leggi

tentatore

agg. e s.m. [f. -trice , pop. -tora] che, chi induce al male o alletta a far qualcosa: diavolo tentatore.  

leggi

tentazione

s.f.  (1) il tentare, l'essere tentato al male; la cosa, l'occasione che tenta al male: le tentazioni della ricchezza ; cadere in tentazione ; resistere alla tentazione  (2) con senso attenuato, desiderio di fare qualcosa; anche, ciò che è oggetto di tale desiderio: avrei la tentazione di telefonargli ; quei pasticcini sono una tentazione irresistibile. dim. tentazioncella.  

leggi

tentenna

s.m. invar. (scherz.) persona sempre indecisa, che cambia parere facilmente: è un gran tentenna | re tentenna , titolo di una satira in versi di domenico carbone (1847) alludente a carlo alberto. accr. tentennone.  

leggi

tentennamento

s.m. il tentennare (spec. fig.): dopo parecchi tentennamenti, accettò l'invito.  

leggi

tentennante

part. pres. di tentennare agg. che tentenna (spec. fig.): è sempre tentennante, non riesce mai a decidere.  

leggi

Sitemap