magnetismo

s.m.

1.  fenomeno fisico dovuto al movimento di cariche elettriche, dal quale deriva la proprietà di alcuni materiali (calamite naturali o artificiali) di attrarre e trattenere il ferro e i materiali ferromagnetici | magnetismo terrestre , campo di attrazione magnetica dovuto alla terra, che si comporta come un'enorme calamita; geomagnetismo | magnetismo animale , forza magnetica di cui sarebbero dotate alcune persone, o anche certi animali, capace di determinare particolari effetti, soprattutto terapeutici

2.  (fig.) forza di attrazione particolarmente intensa: il magnetismo di uno sguardo.

eliomagnetismo

s.m. magnetismo solare. 

leggi

geomagnetismo

s.m. magnetismo terrestre. 

leggi

magnetopausa

s.f. (astr.) la zona esterna della magnetosfera, nella quale il magnetismo terrestre si affievolisce rapidamente per poi scomparire. 

leggi

piromagnetismo

s.m. (fis.) complesso di fenomeni relativi alle variazioni di magnetismo e di permeabilità magnetica dovute al variare della temperatura. 

leggi

permeanza

s.f. (fis.) grandezza che permette di determinare il magnetismo assunto da un corpo quando venga introdotto in un campo magnetico. 

leggi

magnetoterapia

s.f. metodo terapeutico che si fondava sul magnetismo minerale e animale, sostenuto dal medico austriaco f. a. mesmer (1734-1815); mesmerismo. 

leggi

coercitivo

agg. che costringe, obbliga: misure coercitive ' campo coercitivo , (fis.) valore del campo magnetizzante che riduce a zero il magnetismo residuo di un corpo § coercitivamente avv.  

leggi

magnete

s.m.  (1) (fis.) denominazione generica di ogni corpo che ha la proprietà di generare attorno a sé un campo magnetico, di attrarre i materiali ferromagnetici e di orientarsi in modo determinato rispetto al magnetismo terrestre: magnete naturale , ogni frammento di magnetite, che è dotato di proprietà magnetiche permanenti; magnete artificiale , corpo che assume proprietà magnetiche perché immerso in un campo magnetico; magnete temporaneo , elettromagnete (2)...

leggi

magnetico

agg. [pl. m. -ci] (1) relativo al magnete o al magnetismo: forza magnetica ; minerali magnetici , che subiscono l'attrazione dei magneti | ago magnetico , quello calamitato della bussola | carta magnetica , (mar.) carta nautica con l'indicazione delle linee del magnetismo terrestre | campo magnetico , zona in cui si esercitano delle forze magnetiche | polo magnetico , ciascuno dei due punti opposti della terra, non coincidenti con i poli geografici, verso cui si dirige...

leggi

magnetista

s.m. [pl. -sti] operaio elettrotecnico specializzato nella fabbricazione di magneti. 

leggi

magnetite

s.f. uno dei più importanti minerali di ferro, del gruppo degli spinelli; costituito da ossido ferroso e ferrico, con tracce di magnesio, nichel e altri metalli, ha colore nero e lucentezza metallica ed è fortemente magnetico. 

leggi

magnetizzabile

agg. che si può magnetizzare. 

leggi

magnetizzabilità

s.f. attitudine di un corpo a essere magnetizzato. 

leggi

magnetizzamento

s.m. magnetizzazione. 

leggi

magnetizzare

v. tr.  (1) conferire a un corpo proprietà magnetiche, provocando in esso una modificazione fisica mediante l'azione di un campo magnetico (2) esercitare un influsso magnetico sopra un'altra persona (con riferimento al cosiddetto magnetismo animale) (3) (fig.) affascinare, suggestionare: il suo sguardo lo aveva magnetizzato | magnetizzarsi v. rifl.  (4) acquistare proprietà magnetiche (5) (fig. rar.) incantarsi, astrarsi in modo trasognato. 

leggi

magnetizzatore

s.m.  (1) [f. -trice] (non com.) chi magnetizza (2) (elettr.) elettromagnete usato per magnetizzare materiale ferromagnetico. 

leggi

magnetizzazione

s.f. il magnetizzare, il magnetizzarsi, l'essere magnetizzato. 

leggi

Sitemap