tecnicista

s.m. e f. [pl. m. -sti] chi si occupa di tecnica industriale, commerciale ecc.

tecnica

s.f.  (1) l'insieme delle regole pratiche da applicare nell'esercizio di un'attività intellettuale o manuale: la tecnica del disegno , del ragionamento , di uno sport ; tecnica pianistica , pittorica , letteraria ; tecnica aziendale , bancaria ; tecnica delle costruzioni ; essere padrone della tecnica ; avere una tecnica perfetta ; un'opera che è frutto di pura tecnica , che nasce dall'applicazione meccanica di una tecnica, ma manca di inventiva, di originalità, d'ispirazione (2)...

leggi

tecnicismo

s.m.  (1) eccessiva importanza attribuita al fattore tecnico nell'esercizio di un'arte o di una scienza, a scapito della fantasia e dell'originalità (2) applicazione rigorosa delle norme che regolano l'esecuzione di un'attività pratica (3) (ling.) parola o locuzione che fa parte di un linguaggio tecnico: un articolo sovrabbondante di tecnicismi | (spreg.) uso eccessivo di termini tecnici nel parlare o nello scrivere. 

leggi

tecnicistico

agg. [pl. m. -ci] di tecnicismo, che mostra tecnicismo § tecnicisticamente avv.  

leggi

tecnicità

s.f. (non com.) aspetto, carattere tecnico: la tecnicità di un lavoro , di un linguaggio.  

leggi

tecnicizzare

v. tr. dare un carattere tecnico: tecnicizzare un vocabolo , tecnificarlo | organizzare tecnicamente ciò che prima era affidato all'estro o all'improvvisazione. 

leggi

tecnicizzazione

s.f. il tecnicizzare, l'essere tecnicizzato. 

leggi

tecnico

agg. [pl. m. -ci] (1) proprio di una scienza o di un'attività particolare: strumenti tecnici ; linguaggio , dizionario , termine tecnico ; disegno tecnico , rappresentazione grafica di un oggetto (edificio, parte di macchina ecc.) comprendente le indicazioni necessarie a un determinato scopo tecnico (2) che riguarda l'applicazione e l'esecuzione pratica di un progetto, un lavoro o un'arte, una scienza: abilità tecnica ; i progressi tecnici della telematica | scuola , istituto...

leggi

Sitemap