ver

o ver' , prep. (poet.) troncamento di verso 3.

vera

s.f.  (1) anello, fede matrimoniale (2) parapetto in muratura attorno alla bocca di un pozzo. 

leggi

verace

agg.  (1) (lett.) che ha in sé verità, che è fonte di verità: segnor mio iesù cristo, dio verace (dante par. xxxi, 107) (2) che risponde al vero; non falso, non ingannevole: parole veraci ; amicizia verace | di persona, che dice il vero, che non dissimula: testimone verace  (3) (region.) genuino, di sicura origine: pomodori veraci ; un napoletano verace § veracemente avv.  

leggi

veracità

s.f. l'essere verace; carattere verace. 

leggi

veranda

s.f. loggia o balconata chiusa con tende o vetrate. dim. verandina.  

leggi

veratrina

s.f. (chim.) miscela di alcaloidi presente nelle piante del genere veratro, in particolare nella sabadiglia; si usa come farmaco ipotensivo e, applicato localmente, come revulsivo. 

leggi

veratro

s.m. (bot.) genere di piante erbacee con foglie ovali scanalate lungo le nervature principali e fiori bianchi o rosso-bruni in grappolo; nelle radici, nei rizomi e nei semi si trova una miscela di alcaloidi con proprietà medicinali (fam. liliacee). 

leggi

verbale

agg.  (1) espresso a voce; orale: ordine verbale ; disposizioni verbali | nota verbale , nota diplomatica su questioni di importanza secondaria | processo verbale , (dir.) lo stesso che verbale 2: redigere un processo verbale  (2) fatto di parole, che si manifesta attraverso parole: un alterco , un'offesa verbale  (3) (fig.) esteriore; inconsistente, vano (in opposizione a vero , reale): un'adesione puramente verbale  (4) (gramm.) del verbo, che concerne il verbo: forme verbali...

leggi

verbale

s.m. documento che registra e attesta quanto è stato dichiarato oralmente in una determinata circostanza, spec. in una riunione, in un dibattimento: il verbale di un processo , di un esame , di un'assemblea ; redigere , stendere , firmare un verbale ; mettere qualcosa a verbale , inserirla in tale documento ' verbale di perdita , (mar.) documento redatto dal comandante di una nave e attestante la perdita di oggetti della nave stessa. 

leggi

verbalismo

s.m. la tendenza a usare un linguaggio prolisso, ridondante, ma povero di sostanza, di pensiero. 

leggi

verbalistico

agg. [pl. m. -ci] proprio del verbalismo; che ha carattere di verbalismo. 

leggi

Sitemap